Modifiche importanti sul Licensing di Citrix Access Gateway sia VPX (Appliance Virtuale) che 2010 fisico

Articolo inserito da mercoledì 24 febbraio 2010 Segnala via Email Segnala via Email
closeQuesto articolo è stato pubblicato 4 anni 6 mesi 29 giorni fa quindi alcuni contenuti o informazioni presenti in esso potrebbero non essere più validi.


Citrix Access Gateway è finalmente disponibile in versione VPX per Hypervisor XenServer: abbiamo ora la possibilità di scegliere se acquistare la versione fisica o la versione virtuale, con prezzi ben diversi!.

Ma cosa cambia per il licensing della nuova versione…..e del vecchio Appliance 2010???

Citrix ha rilasciato un documento ufficiale, articolo CTX124138 Citrix Access Gateway VPX and 2010 Licensing Changes FAQ, dove spiega cosa è cambiato nel licensing e quale sono i limiti/benefici della versione virtuale del famoso appliance.

Leggendo il documento, scaricabile a questo indirizzo , notiamo che:

-Per adesso esiste solamente la Virtual Machine certificata per XenServer, ma è in programma il rilascio sia di quella per VMware ESX (già disponibile per l’appliance di NetScaler) che per Microsoft Hyper-V

Is Access Gateway VPX supported on VMWare ESX or Microsoft Hyper-V?

Access Gateway VPX does not currently support VMWare ESX or Microsoft Hyper-V hypervisors but, support is planned

for future releases.

-Il licensing cambia veramente tanto su entrambe le versioni… leggiamo insieme:

What is the Access Gateway Platform License?

Access Gateway Platform Licenses enable basic connections through Access Gateway to XenApp hosted applications or XenDesktop hosted desktops without requiring an Access Gateway user license for each connection. Each Access Gateway and NetScaler appliance (physical and virtual) include an Access Gateway Platform License as an entitlement and allow user connections up to the maximum capacity of the appliance. Previously, connections to XenApp and XenDesktop required an Access Gateway concurrent user license so this change represents a significant cost savings to customers.

Quindi il vecchio Secure Gateway OGGI non ha più senso di esistere, e  per me a maggior ragione nemmeno la versione fisica 2010!

Ma vediamo insieme i prezzi della licenza Access Gateway Platform:

Altre interessanti domande e risposte, che non sto a riportare, le trovate all’interno del documento ufficiale CTX124138

3 commenti to Modifiche importanti sul Licensing di Citrix Access Gateway sia VPX (Appliance Virtuale) che 2010 fisico

  1. diggita.it says:

    febbraio 24th, 2010 at 22:53

    Modifiche importanti sul Licensing di Citrix Access Gateway sia VPX (Appliance Virtuale) che 2010 fisico…

    Citrix Access Gateway è finalmente disponibile in versione VPX per Hypervisor XenServer: abbiamo ora la possibilità di scegliere se acquistare la versione fisica o la versione virtuale, con prezzi ben diversi!. Ma cosa cambia per il licensing della nuo…

  2. Gian Piero Zanoni says:

    febbraio 26th, 2010 at 00:44

    ciao gabriele, access gateway virtuale e vpx (virtual appliance di netscaler) sono due prodotti veramente rivoluzionari. permettono di abbassare di molto i costi eliminando il ferro e quindi di essere adottabili da clienti che fino ad oggi non avevano sufficiente budget per comprare gli appliance fisici. attenzione però, asserire che i fisici non hanno pià senso di esistere è un errore. considera infatti i limiti che gli appliance virtuali comportano. connessioni in ssl vpn su piattaforme non fisiche richiedono molte performance se implementate su strutture enterprise e quindi molto spesso sistemi di virtualizzazione dedicati. pertanto vanno utilizzati solamente su numeri ragionevoli. molto presto farò delle sessioni expert su questa tematica e sarà mia cura farti pervenire un invito che potrai condividere con tutti i partnet citrix che seguoni il tuo forum. cari saluti Gian Piero Zanoni

  3. Gabriele Pallassini says:

    febbraio 26th, 2010 at 15:12

    Ciao Gian Piero, grazie per l’intervento e per l’invito.
    Quando mi riferisco all’appliance fisico parlo sempre e solo di quello standard, nello specifico 2000 e 2010.
    In questo fascia, come riportato dal documento di Citrix, l’appliance è in grado di sopportare fino a 500 utenti, sia nella versione fisica che virtuale.
    E’ chiaro che in ambiente Enterprise occorre tenere conto del maggior numero di utenti, e quindi un cluster fisico fatto con Access Gateway Enterprise è la soluzione migliore.

Lascia un commento

*
To prove you're a person (not a spam script), type the security word shown in the picture. Click on the picture to hear an audio file of the word.
Anti-spam image