Ubuntu 10.04 LTS Lucid Lynx

Articolo inserito da domenica 2 maggio 2010 Segnala via Email Segnala via Email
closeQuesto articolo è stato pubblicato 4 anni 4 mesi 2 giorni fa quindi alcuni contenuti o informazioni presenti in esso potrebbero non essere più validi.


Il giorno 29 Aprile 2010 Canonical ha rilasciato la nuova release di Ubuntu 10.04 con il nome Lucid Lynx.

La nuova versione è di tipo LTS (Long Time Support) e sarà supportata per 3 anni nella variante Dekstop e 5 anni nella versione Server.

Come consuetudine ho proceduto ad aggiornare tramite l‘avanzamento di versione (permette di aggiornare il sistema operativo e tutti i software installati senza reinstallare).

Anche questa volta la procedura ha richiesto 3-4 ore per aver il sistema pronto e perfettamente funzionante, causa i server di Canonical fortemente sotto stress per l’aggiornamento massivo da parte di molti utenti.

Unica nota, come al solito, avendo installato precedentemente i driver ATI proprietari ho dovuto installare la nuova versione (ATI Catalyst™ 10.4) ad aggiornamento effettuato.

Tra le novità  troviamo:

  • Simple Scan: applicazione per rendere più semplice ancora l’uso dello scanner
  • PiTiVi: editor per editing di Video
  • Gwibber: integrazione del client di social network (Facebook , Twitter, Identi.ca, StatusNet, Facebook, Flickr, Digg, FriendFeed e Qaiku)
  • Empathy: client di messaggistica istantanea che sostituisce Pidgin.
  • Nuova disposizione a sinistra dei pulsanti sulle finestre (in stile OS X di Apple)
  • Nuovo kernel Linux 2.6.32
  • OpenOffice 3.2
  • Gnome 2.30
  • Firefox 3.6.3
  • Ubuntu One
  • Un nuovo Ubuntu Software Center per aggiungere e rimuovere facilmente software (in stile iTunes di Apple)

Ecco alcuni screenshot del nuovo tema

Ed ecco il mio desktop:

Per maggiori informazioni e per il download:


10 commenti to Ubuntu 10.04 LTS Lucid Lynx

  1. diggita.it says:

    maggio 2nd, 2010 at 18:07

    Ubuntu 10.04 LTS Lucid Lynks…

    Il giorno 29 Aprile 2010 Canonical ha rilasciato la nuova release di Ubuntu 10.04 con il nome Lucid Lynks. La nuova versione è di tipo LTS (Long Time Support) e sarà supportata per 3 anni nella variante Dekstop e 5 anni nella versione Server. Come cons…

  2. lorenzo says:

    maggio 3rd, 2010 at 00:04

    ciao,
    una domanda: siccome se ne leggono tutti i colori sull’avanzamento di versione vorrei sapere da te se hai disinstallato alcuni software prima di procere, se hai cancellato tutti repo di terze parti o fatto qualcosa di particolare.

    ti chiedo questo perchè ormai ho l’impressione che le decine e decine di blog che suggeriscono di fare un’installazione da zero invece della procedura di avanzamento lo fanno solamente perchè ripetono a “pappagallo” un consiglio magari dato tempo fa quando ancora la procedura automatica era poco testata.

    so bene anche io che un’installazione fresca è sicuramente migliore ma chi suggerisce questa procedura senza spiegare il perchè probabilmente non ha mai personalizzato una sua distro.

    Voglio dire: Ubuntu è un bel SO ma di certo non è detto che sia completamente utilizzabile così com’è da tutti.
    La mia distro l’ho personalizzata completamente non solo nell’aspetto grafico (disposizione dei menù, della scrivania, delle impostazioni etc) ma anche nei programmi scaricati ed installati o nelle impostazioni specifiche (file conf di samba, ssmtp, scheda video, scheda audio etc). Fare un’installazione fresca ogni sei mesi significa perdere ore ed ore a sistemare tutto.

    In conclusione penso che chi suggerisca in maniera semplicistica di fare un’installazione da zero senza motivo sia solo uno smanettone che non pensa a chi (come me) ci lavora con Ubuntu e non può certo perdere tempo ogni volta a riconfigurare il SO

  3. Gabriele Pallassini says:

    maggio 3rd, 2010 at 15:04

    Ciao, senti, sinceramente ti dico quello che ho fatto io: ho scaricato la iso della alternate a 64 bit, ho eseguito il comando gksu “sh /cdrom/cdromupgrade” per evitare il download direttamente dalla rete, facendoli pescare dal cdrom. Molti dei pacchetti sono stati scaricati lo stesso dalla rete, probabilmente perché erano più nuovi.
    L’update come prima cosa esclude da APT i repository di terze parti, onde evitare problemi di compatibilità.
    Dopo 3 ore di lavoro, al 99% autonomo da parte del sistema (chiede 2-3 conferme per file di configurazione se magari li hai customizzati e ti chiede se mantenerli) al riavvio ho ritrovato tutto come avevo lasciato.
    La parte ATI funzionava perfettamente, ho installato lo stesso i catalyst 10.4 perché sono certificati con Lucid.
    Poi ho rimosso Pidgin installando al suo posto Emphaty, ho rimosso Ubuntu One (per ora non sono interessato all’utilizzo) e stop, tutto funziona, VMware Workstation 7 compreso (dopo reinserimento dei Moduli nel kernel, cosa che fa in automatico)

  4. Tweets that mention Ubuntu 10.04 LTS Lucid Lynks | SYSblog.it -- Topsy.com says:

    maggio 3rd, 2010 at 18:50

    [...] This post was mentioned on Twitter by Gabriele Pallassini . Gabriele Pallassini said: SYSblog.it:: Ubuntu 10.04 LTS Lucid Lynks http://www.sysblog.it/2010/05/02/ubuntu-10-04-lts-lucid-lynks/ [...]

  5. DaDo says:

    maggio 5th, 2010 at 20:18

    dai si chiama lucid “linx”…

  6. DaDo says:

    maggio 5th, 2010 at 21:41

    anzi lynx pardon!!!

  7. Gabriele Pallassini says:

    maggio 5th, 2010 at 22:50

    Ops! Grazie per avermelo fatto notare! avevo erroneamente scritto Lynks al posto di Lynx (che significa Lince!) più volte! La fretta di scrivere!
    Diciamo che ho guardato molto più alla sostanza che al nome!

  8. DaDo says:

    maggio 6th, 2010 at 03:52

    sinceramente è una delle versioni col nome piu’ difficile, almeno per me… certo la sostanza pero’ mi è piaciuta di piu’ del nome, meglio cosi’!!

  9. Sysblog says:

    luglio 16th, 2010 at 13:16

    Sysblog…

    [...] all about sysblog [...]…

  10. Sysblog says:

    luglio 16th, 2010 at 13:16

    Sysblog…

    [...] all about sysblog [...]…

Lascia un commento

*
To prove you're a person (not a spam script), type the security word shown in the picture. Click on the picture to hear an audio file of the word.
Anti-spam image