La soluzione per il Private Cloud di Microsoft

Articolo inserito da lunedì 25 giugno 2012 Segnala via Email Segnala via Email
closeQuesto articolo è stato pubblicato 2 anni 1 mese 25 giorni fa quindi alcuni contenuti o informazioni presenti in esso potrebbero non essere più validi.


Nel mercato IT italiano la virtualizzazione ha raggiunto un trend in continua ascesa e con ritmi di adozione sempre crescenti: sono infatti sempre di più le aziende che decidono di virtualizzare i propri datacenter (anche i servizi business critical) per rendere più flessibile , affidabile e scalabile la soluzione dal punto di vista della gestione e dei costi: tutto questo si può riassumere come il primo passo verso una architettura di Private Cloud.

Microsoft offre ai propri clienti una soluzione di Private Cloud che riesce a combinare la potenza di soluzioni on-premise di livello enterprise con la flessibilità e la scalabilità delle soluzioni cloud.

Tra i benefit legati all’adozione della soluzione Private Cloud di Microsoft rientra la notevole riduzione dei costi IT: in questo modo sono ridotte drasticamente le spese di acquisizione, manutenzione e gestione dell’intera struttura IT.

Sarà quindi possibile creare e ospitare servizi e applicazioni web scalabili a seconda delle esigenze aziendali, veicolandole solo a chi servono, quando servono; il tutto con competenze e strumenti che gli sviluppatori e il personale IT già conoscono e utilizzano ogni giorno.

Alla base di tutto troviamo l’hypervisor baremetal del colosso di Redmond, Hyper-V nella sua versione 2008 R2,  in attesa della promettente release 3, in arrivo con Windows Server 2012 (nome in codice Windows Server 8) .

Il datacenter è gestito interamente tramite la suite System Center 2012  che acquisisce e aggrega informazioni su sistemi, criteri, processi e procedure consigliate in modo da consentire di ottimizzare l’infrastruttura aziendale per ridurre i costi, migliorare la disponibilità delle applicazioni e ottimizzare la fornitura di servizi.

Della suite System Center 2012 fanno parte:

  • System Center 2012 App Controller , il quale fornisce un’esperienza self-service comune per gli ambienti basati su cloud privati e pubblici per consentire agli autori delle applicazioni di creare, configurare, distribuire e gestire i nuovi servizi con facilità.
  • System Center 2012 Configuration Manager che offre gli strumenti completi di gestione della configurazione per la piattaforma Microsoft che consentono di fornire ai propri utenti i dispositivi e le applicazioni necessarie per essere produttivi e di mantenere contemporaneamente il controllo e la conformità.
  • System Center 2012 Data Protection Manager il quale fornisce un sistema unificato di protezione dei dati per i server e i client Windows che consente di garantire un livello di protezione scalabile, gestibile e vantaggioso per il ripristino da disco, nastro e fuori sede.
  • System Center 2012 Endpoint Protection, basato su System Center Configuration Manager, che fornisce strumenti di individuazione dei malware e degli exploit leader nel settore nell’ambito di un’infrastruttura unificata per la gestione della sicurezza e della conformità dei client che consente di semplificare e migliorare la protezione degli endpoint.
  • System Center 2012 Operations Manager per fornire funzionalità avanzate di diagnostica delle applicazioni e di monitoraggio delle infrastrutture che consentono di garantire livelli di prestazioni e disponibilità prevedibili delle applicazioni più importanti e offre un quadro completo del datacenter e dei cloud pubblici e privati.
  • System Center 2012 Orchestrator che consente la gestione, l’integrazione e l’automazione dei processi IT tramite la creazione di manuali operativi che consentono di definire e standardizzare le procedure consigliate e di migliorare l’efficienza operativa.
  • System Center 2012 Service Manager il quale fornisce esperienze self-service flessibili e processi standardizzati per datacenter che consentono di integrare personale, flussi di lavoro e informazioni all’interno delle infrastrutture e delle applicazioni aziendali.
  • System Center 2012 Virtual Machine Manager che fornisce funzionalità di gestione delle macchine virtuali e di distribuzione dei servizi con il supporto per ambienti basati su più hypervisor che consentono di creare un ambiente basato su cloud privato flessibile ed economico.

I prodotti non saranno più acquistabili singolarmente ma saranno disponibili in un’unica suite in due edizioni, diverse solo nei diritti di virtualizzazione:

  • System Center 2012 Datacenter: che offre la massima capacità del cloud, con virtualizzazione illimitata per private cloud ad alta densità.
  • System Center 2012 Standard: per carichi di lavoro di private cloud non virtualizzati o a virtualizzazione limitata.

 

System Center 2012 consente di gestire più hypervisor, compresi VMware vSphere, Citrix XenServer e lo stesso Microsoft Hyper-V, monitorando e tenendo sotto controllo al livello di servizi tutti i principali sistemi operativi (Windows Server, Sun Solaris, distribuzioni Linux e Unix).

 

Il Cloud secondo le vostre esigenze
Microsoft offre strumenti di gestione, identità e sviluppo comuni che possono essere utilizzati in una “cloud ibrida”, ovvero una combinazione di ambienti Private Cloud e Public Cloud. Le soluzioni Microsoft sono progettate per consentire di creare e gestire cloud su più data center, infrastrutture e provider di servizi, sempre secondo le single esigenze del cliente. In questo modo conformità, sicurezza e costi rimangono sotto controllo, e la strategia IT può essere guidata dalle esigenze aziendali.

I carichi di lavoro Microsoft (compresi SharePoint, Exchange e SQL Server) funzionano meglio sul cloud privato Microsoft. Tuttavia, Microsoft ha progettato un’architettura della piattaforma e un approccio gestionale per renderli completi e profondamente integrati in scenari di cloud privato e pubblico. Le soluzioni private cloud di Microsoft consentono di andare al di là della virtualizzazione (e delle licenze per ogni VM) e procedere nella creazione di un cloud privato sicuro e di facile gestione in grado di offrire eccellenti prestazioni ed economie notevoli.

Ecco alcuni screenshot che ho realizzato:

 

Per maggiori informazioni e per il download (trial version)


Non c'è ancora nessun commento.

Lascia un commento

*
To prove you're a person (not a spam script), type the security word shown in the picture. Click on the picture to hear an audio file of the word.
Anti-spam image