Microsoft annuncia la disponibilità di Windows 8 e Windows Server 2012

In questi giorni si sta svolgendo a Toronto l’annuale conferenza dedicata ai Partner Microsoft di tutto il mondo (Worldwide Partner Conference): l’evento, della durata di quattro giorni, celebra i successi di Microsoft con più di 640,000 partner e offre un’anteprima di quelli che saranno i più importanti lanci di prodotto per il prossimo anno.

Nella seconda giornata, Martedì 10 Luglio, Tami Reller, Microsoft Chief Financial Officer , ha annunciato la disponibilità di Windows Server 2012 RTM (Release to Manufacturing) per la prima settimana di Agosto e in via definitiva con il lancio mondiale per il mese di settembre.

Per Windows 8 Rtm la disponibilità sarà per la prima settimana di Agosto per i clienti aziendali con benefici di Software Assurance e per gli abbonati MSDN e TechNet: il lancio mondiale è previsto per il mese di Ottobre.

Continua a leggere Microsoft annuncia la disponibilità di Windows 8 e Windows Server 2012

La soluzione per il Private Cloud di Microsoft

Nel mercato IT italiano la virtualizzazione ha raggiunto un trend in continua ascesa e con ritmi di adozione sempre crescenti: sono infatti sempre di più le aziende che decidono di virtualizzare i propri datacenter (anche i servizi business critical) per rendere più flessibile , affidabile e scalabile la soluzione dal punto di vista della gestione e dei costi: tutto questo si può riassumere come il primo passo verso una architettura di Private Cloud.

Microsoft offre ai propri clienti una soluzione di Private Cloud che riesce a combinare la potenza di soluzioni on-premise di livello enterprise con la flessibilità e la scalabilità delle soluzioni cloud.

Tra i benefit legati all’adozione della soluzione Private Cloud di Microsoft rientra la notevole riduzione dei costi IT: in questo modo sono ridotte drasticamente le spese di acquisizione, manutenzione e gestione dell’intera struttura IT.

Sarà quindi possibile creare e ospitare servizi e applicazioni web scalabili a seconda delle esigenze aziendali, veicolandole solo a chi servono, quando servono; il tutto con competenze e strumenti che gli sviluppatori e il personale IT già conoscono e utilizzano ogni giorno.

Alla base di tutto troviamo l’hypervisor baremetal del colosso di Redmond, Hyper-V nella sua versione 2008 R2,  in attesa della promettente release 3, in arrivo con Windows Server 2012 (nome in codice Windows Server 8) .

Il datacenter è gestito interamente tramite la suite System Center 2012  che acquisisce e aggrega informazioni su sistemi, criteri, processi e procedure consigliate in modo da consentire di ottimizzare l’infrastruttura aziendale per ridurre i costi, migliorare la disponibilità delle applicazioni e ottimizzare la fornitura di servizi.

Continua a leggere La soluzione per il Private Cloud di Microsoft

XenApp/TS: l’installazione di IBM Client Access 7.x (IBM i Access) si blocca su Windows Installer Coordinator in ambiente 2008 R2

IBM Client Access (IBM i Access) è un applicativo che si presta molto bene alla terminalizzazione e distribuzione tramite Citrix XenApp o Microsoft Windows Remote Desktop/Terminal Server e sempre più aziende utilizzano questo binomio per l’accesso ai loro sistemi IBM AS/400: qualche giorno fa mi sono imbattuto in una problematica che affligge la sua installazione in ambiente Microsoft Windows Server 2008 R2.

In questo scenario, Windows Server 2008 R2, l’installer si blocca andando in loop sulla finestra “Windows Installer Coordinator” .

La soluzione è semplice, occorre aggiungere una chiave di registro sulla macchina Windows 2008 R2 che ospiterà Client Access…vediamo insieme

Continua a leggere XenApp/TS: l’installazione di IBM Client Access 7.x (IBM i Access) si blocca su Windows Installer Coordinator in ambiente 2008 R2

Disponibile GFI WebMonitor™ 2012

E’ disponibile per il download  la nuova release di GFI WebMonitor 2012, prodotto che uso da molto tempo per installazioni SMB. Come sempre lo troviamo disponibile sia in versione Standalone (come proxy autonomo) che come Plug-in per server ISA/TMG.

Continua a leggere Disponibile GFI WebMonitor™ 2012

Disponibile StarWind iSCSI SAN 5.8 e Hyper-V Bakup Plug-in

StarWind Software Inc, azienda innovativa di soluzioni SAN software via iSCSI , ha rilasciato la nuova versione di StarWind iSCSI SAN v5.8 e Hyper-V Backup Plug-in.

Nel 2003 StarWind Software ha aperto la strada per le soluzioni SAN iSCSI Software ed è la soluzione scelta da più di 30.000 aziende SBS nel mondo.

Quando abbiamo bisogno di uno storage per mettere in alta affidabilità le nostre virtual machine, StarWind iSCSI SAN è il sistema più rapido ed economico per creare una vera SAN iSCSI utilizzando un semplice server fisico e sistema operativo Windows. Server.

Continua a leggere Disponibile StarWind iSCSI SAN 5.8 e Hyper-V Bakup Plug-in

Disponibile Mozilla Firefox 5

E’ da poco disponibile per il download  la nuova “major release” del browser di Mozilla Foundation, Firefox 5.

Anche se non ci sono vistose novità estetiche (praticamente a livello estetico è rimasto uguale alla versione 4), la release 5 porta con se miglioramenti dal punto di vista delle performance e della sicurezza:  è stato infatti migliorato il supporto alle animazioni CSS,  Javascript Html5 per restare al passo con i diretti concorrenti, primo fra tutti Google Chrome.

Continua a leggere Disponibile Mozilla Firefox 5

Disponibile Windows Thin PC (WinTPC) RTM dal 1 Luglio 2011

Microsoft ha appena annunciato che dal 1 Luglio 2011 sarà disponibile la versione RTM (Release To Manufacturing) del nuovo sistema operativo Windows 7 con Smaller Footprint ideato per gestire le postazioni Thin Client che accederanno alla propria infrastruttura di Virtual Desktop.

Continua a leggere Disponibile Windows Thin PC (WinTPC) RTM dal 1 Luglio 2011

Primo sguardo su Microsoft Windows 8

In occasione della conferenza D9 a Redmond, Microsoft mostra in un video la nuova interfaccia del futuro sistema operativo Deskstop, Windows 8.

Windows 8 è una completa rivisitazione di Microsoft Windows, dalla compatibilità hardware sul quale verrà eseguito fino all’interfaccia (studiata per il touch): Microsoft vuole continuare l’ottimo lavoro svolto sulla piattaforma mobile con Windows Phone 7 portando Windows 8 su tablet e notebook (Intel X86 e Arm).

Al centro di Windwos 8 ci sono i social network, i Titles attivi e la fluidità dell’interfaccia: le applicazioni basate su web, html5 e javascript saranno alla base dei Live Titles, le famose “piastrelle” che caratterizzano la home degli smartphone Windows Phone 7.

L’accelerazione harware via GPU Grafica renderà la navigazione Web con Internet Explorer ancora più piacevole e veloce e infine il Market  renderà più semplice il reperimento e l’installazione delle applicazioni.

Anche se Windows 8 sarà ottimizzato per i tablet e gli altri dispositivi TouchScreen, Microsoft spiega inoltre che funzionerà altrettanto bene con mouse e tastiera, insomma una visione dell’utente a 360 gradi.

Il video seguente presenta alcuni degli elementi di base della nuova interfaccia utente:

Continua a leggere Primo sguardo su Microsoft Windows 8

Disponibile Ubuntu 11.04 “Natty Narwhal”

E’ disponibile la nuova release del sistema operativo open-souce Ubuntu, la 11.04.

Basato sul linux kernel 2.6.38.2, Ubuntu 11.04 include di default il nuovo Unity, la nuova shell grafica di gestione del desktop: questo approccio era stato usato in passato per le versioni Remix e Netbook Edition.

Continua a leggere Disponibile Ubuntu 11.04 “Natty Narwhal”

Citrix: Accedere alla Web Interface con Internet Explorer 9

Molti utenti avranno notato che ci sono “alcuni” problemi nell’utilizzare il nuovo browser Microsoft Internet Explorer 9 per accedere alla Citrix Web Interface o al portale Citrix Access Gateway: l’utente riceverà infatti un messaggio di apertura file launch.ica ogni volta che tenterà di aprire un applicazione pubblicata.

Diciamo che non è tutto: in effetti l’applicazione non viene lanciata!

Continua a leggere Citrix: Accedere alla Web Interface con Internet Explorer 9

Acrobat Reader X potrebbe dare la possibilità agli utenti di riavviare un server Citrix XenApp

Solitamente non installo mai l’ultima versione di Adobe Acrobat Reader sui server Citrix XenApp o Terminal Server, anche perchè in passato ho trovato diversi problemi con le relase più nuove.

Molti software gestiscono indipendentemente i propri aggiornamenti on-line, e gli utenti vengono martellati tramite notifiche anche se poi  non hanno i diritti per installarli.

Nel caso specifico di Adobe Acrobat Reader, la soluzione ottimale è sempre quella di creare il pacchetto ad-hoc msi trasformato senza le feature di aggiornamento automatici e di ripristino dell’installazione.

Riguardo invece al nuovo Adobe Acrobat Reader X, Citrix segnala tramite l’articolo CTX128856 una grave falla nel sistema di ripristino dell’installazione che potrebbe permettere ad un utente di riavviare il server.

Continua a leggere Acrobat Reader X potrebbe dare la possibilità agli utenti di riavviare un server Citrix XenApp

Disponibile Microsoft iSCSI Software Target 3.3 for Windows Server 2008 R2

Volevo condividere con voi questa importante novità: è infatti disponibile per il download il promo iSCSI target per Windows Server 2008 R2 completamente GRATUITO e supportato per ambienti di produzione targato Microsoft.

Continua a leggere Disponibile Microsoft iSCSI Software Target 3.3 for Windows Server 2008 R2

Creare un USB-Over-IP Server con Ubuntu per assegnare le Dongle USB alle virtual machine

Lavorando sempre più in ambienti virtualizzati, spesso ci dimentichiamo delle dipendenze di alcuni software dalle chiavi hardware fisiche, magari utilizzate per anni e dimenticate, prima su porta parallela ed oggi con le più economiche Dongle USB.

La virtual machine, come concetto di base, ha la particolarità di essere completamente  “indipendente” dall’hardware dove viene eseguita: posso facilmente spostarla da un hardware fisico ad un altro senza avere particolari problemi nella sua esecuzione.

Questo concetto viene distrutto se alla nostra virtual machine abbiamo legato un dispositivo di tipo fisico, ad esempio una comune Dongle USB.

VMware fino alla versione 4.0 di vSphere non aveva il supporto al passthru per i dispositivi USB: questo impediva di collegare un dispositivo USB, sia esso di tipo Mass Storage che i tipo Dongle, sul server fisico  host e farlo vedere al sistema operativo guest virtuale.

Con l’introduzione della versione 4.1 di vSphere questo è possibile, ma in qualche modo leghiamo la nostra Virtual Machine Guest allo specifico host ESX, andando a compromettere fortemente il principio del cluster di Alta Affidabilità e Distribuzione delle risorse essendo la virtual machine pienamente funzionale solo se eseguita su questo host fisico.

Anche su Citrix XenServer il passthru dell’USB non è supportato, o meglio è supportato ma solo per dispositivi Mass Storage, come Storage PenDrive o Hard Disk esterni, niente dongle o altri apparati.

Per avere i benefici di HA e DRS su tutte le nostre virtual machine in un cluster per la virtualizzazione, abbiamo bisogno quindi di dispositivi che rendano le nostre Dongle USB raggiungibili via Network: ecco che ci vengono in aiuto i dispositivi USB Over IP tipo AnywhereUSB oppure vari software commerciali per windows e linux.

In questo articolo volevo spiegare come creare velocemente un server di periferiche USB raggiungibile tramite rete IP utilizzando linux ed il software open source usbip.

Continua a leggere Creare un USB-Over-IP Server con Ubuntu per assegnare le Dongle USB alle virtual machine