GFI Endpoint Security disponibile in versione FREE


gfiE’ disponibile la versione FREE di GFI Endpoint Security: riporto alcuni punti dalla comunicazione che ho ricevuto dal produttore.

GFI EndPointSecurity™ monitora, registra e controlla l’accesso degli utenti a dispositivi portatili, iPod, PDA, schede di rete, dispositivi ottici, ecc. e garantisce la precisa gestione di tutti i tipi di file copiati da e verso un computer.
La versione freeware permette agli amministratori di rete di vedere quali file sono copiati da/verso un dispositivo; la versione acquistata completa il ciclo offrendo agli amministratori la possibilità di bloccare il trasferimento dei dati.

Conviene ricordare che, per le PMI (piccole e medie imprese), GFI EndPointSecurity rappresenta la soluzione ideale per riottenere il controllo della loro rete, in quanto:

-impedisce la fuga o il furto di dati attraverso il controllo completo dell’accesso a dispositivi di memoria portatili

-impedisce l’introduzione sulla rete di codici maligni (malware) e software non autorizzati

-gli amministratori hanno la facoltà di concedere l’accesso temporaneo al dispositivo o a una porta per un dato intervallo temporale

-il prodotto mette in sicurezza e protegge i dati legittimi trasportati dai dipendenti che lavorano da remoto

-la nuova versione è in grado di individuare dispositivi crittografati con BitLocker To Go e di applicarvi autorizzazioni diverse, ed è ora compatibile con Windows 7

-i report migliorati mostrano il tipo di dati e il dispositivo su cui questi vengono salvati e da chi, evidenziando gli utenti che cercano di eludere i criteri di protezione mediante la ridenominazione delle estensione di file, ecc.

Maggiori informazioni sul sito del produttore.

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.