Aggiornato: Disponibile VMware Data Recovery 2.0


E’ finalmente disponibile per il download VMware Data Recovery 2.0, il prodotto per il backup del proprio ambiente virtuale vSphere incluso in bundle gratuitamente su tutte le versioni (esclusa la Essential).

Con il rilascio della versione 2.0, VMware ha ampliato le funzionalità del prodotto (molto limitate secondo me nella versione 1.x!) e aumentato l’affidabilità e l’integrazione con il nuovo vCenter Server 5.

Vediamo quali sono le novità:

Email Reports: finalmente adesso è possibile avere i report riepilogativi via email in maniera totalmente automatizzata. In questa maniera i backup saranno costantemente sotto controllo dal personale IT o dal rispettivo reparto sistemistico esterno.

I report possono includere:

• Application summary
• Job summary
• Destination summary
• Virtual machines that failed backup
• Virtual machines not backed up
• Virtual machines successfully backed up
• Nonbackup-related warnings and errors

Destination Maintenance Window: adesso è possibile avere una maintenance window per ogni destinazione come lo stesso per i check di integrità e le operazioni di manutenzione.

Job Suspension: è possibile mettere temporaneamente in pausa le operazioni di backup in caso di manutenzione straordinaria

Advanced Options: nelle opzioni avanzate adesso è possibile modificare il numero dei giorni tra un controllo di itegrità e l’altro, è possibile impostare il giorno della settimana in cui viene eseguito il controllo dell’integrità sullo storage dei backup e adesso è possibile escludere dai backup anche le partizioni di swap e i paging files dei sistemi operativi.

Deduplication Performance: nuovo algoritmo di compressione che migliora la velocità di esecuzione dei backup e miglioramenti nel processo di controllo dell’integrità del dato.

Other Miscellaneous Enhancements: la VM di Data Recovery 2.0 è completamente a 64bit per migliorare la scalabilità del prodotto.

Oltre a queste novità troviamo anche la risoluzione di alcuni importanti bug:

• CIFS target handling and resilience

• Incremental RDM backup

• Backups failing with “not enough disk space” errors

• Backups failing with “disk full” error despite free space being available

Con la versione 2.0 di Data Recovery  credo che VMware abbia finalmente reso affidabile un prodotto per i backup (in ambito small/medium business) che secondo me fino ad oggi era ancora un po’ acerbo e con qualche limite (vedi email report) rispetto ai prodotti di terze parti.

AGGIORNAMENTO!

Ho appena eseguito una installazione del prodotto in ambiente vSphere 4.1 U1, tutto ok funziona perfettamente.

Ecco alcuni screenshot:

 

Per maggiori informazioni e per il download:


Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.