Disponibile VMware vSphere 4.1 Update 2

E’ disponibile per il download l’Update 2 dell’hypervisor di virtualizzazione VMware vSphere 4.1: sostanzialmente è stato aggiunto il supporto ai processori di nuova generazione AMD, è stata inserita la compatibilità a nuovi sistemi operativi guest e sono stati risolti tutta una serie di problematiche conosciute nella precedente release.

Vediamo insieme nel dettaglio:

Continua a leggere Disponibile VMware vSphere 4.1 Update 2

Riavviare i CIM service (sensors) su VMware ESXi 4.1 U1

Mi è capitato di vedere dei valori sballati all’interno dei Sensors del singolo host ESXi gestito da VMware vCenter Server: non tutti i sensori o nessuno vengono visualizzati.

Esiste un comando per riavviare la lettura dei sensori  dall’hypervisor VMware verso il Bios della macchina fisica.

Per riavviare i servizi CIM eseguire la seguente procedura:

Continua a leggere Riavviare i CIM service (sensors) su VMware ESXi 4.1 U1

Disponibile VMware vSphere client per iPad

E’ disponibile il client di VMware vSphere per il noto tablet della Mela, l’iPad.

Molti Mac User aspettavano la release ufficiale per il  loro sistema operativo Desktop, Mac OSX, ma essendo negli ultimi anni passato un po’ in secondo piano rispetto ai dispositivi  iOS come iPad e iPhone, non so se ne vedranno mai un rilascio ufficiale.

Per accedere comodamente dal nostro iPad alla gestione dell’infrastruttura virtuale VMware vSphere, occorre preparare prima l’ambiente: è infatti indispensabile l’installazione di una virtual appliance per sfruttare l’accesso mobile (non solo da iPad).

La Virtual Appliance, con il nome di VMware vCenter Mobile Access (vCMA) è scaricabile dal sito VMware Labs.

Tramite il client vSphere per iPad è possibile:

  • Visualizzare gli host e le virtual machine
  • Monitorare le performance degli host e delle virtual machine dell’infrastruttura
  • Accendere, spegnere e sospendere le virtual machine
  • Gestire gli snapshot delle virtual machine
  • Riavviare gli host vSphere e mettere in manutenzione
  • Utilizzare le utility ping e traceroute

Continua a leggere Disponibile VMware vSphere client per iPad

Citrix supporta UFFICIALMENTE XenDesktop 4 su Hypervisor VMware ESXi 4 (vSphere)

E’ datato 22 Aprile 2010 il documento Citrix CTX124952 dove viene UFFICIALMENTE esteso il supporto per Citrix XenDesktop 4 anche all’hypervisor VMware ESXi.

Aspettavo da diverso tempo questa notizia che apre la strada a nuove possibili installazioni presso aziende di piccole dimensioni che magari hanno già implementato soluzioni di virtualizzazione basate appunto su  VMware vSphere ESXi 4 nella sua versione gratuita.

Il supporto ufficiale a questi ambienti potrebbe dare la possibilità di eseguire progetti pilota senza dover aggiungere nuovo hardware, sfruttando quello che il cliente ha a disposizione.

Continua a leggere Citrix supporta UFFICIALMENTE XenDesktop 4 su Hypervisor VMware ESXi 4 (vSphere)

Disponibile vCenter Site Recovery Manager 4.0.1

VMware ha appena rilasciato il nuovo vCenter Site Recovery Manager 4.0.1, un update della versione 4.0 che risolve  importanti problemi.

Vediamo insieme i maggiori bug-fix:

Continua a leggere Disponibile vCenter Site Recovery Manager 4.0.1

VMotion tra ESX 3.5 e ESX 4… si puo fare?

vmware-newCercavo informazioni in merito alla funzionalità  VMotion di VMware in ambienti ESX eterogenei, quindi nella migrazione da ESX 3.5 al nuovo vSphere 4.0 ma con scarsi risultati.

Visto che stavo effettuando una migrazione, ho fatto una prova su strada della cosa…e la risposta è chiaramente SI!

Continua a leggere VMotion tra ESX 3.5 e ESX 4… si puo fare?

Licenze VMware vSphere 4.0

vmware-logoMolti di voi avranno sicuramente notato il cambio di assegnazione delle licenze nella nuova versione di VMware vSphere 4: se avete avuto modo di gestire e/o installare un’ infrastruttura VMware VI 3/3.5, avrete avuto a che fare con i famosi file .lic! Con la versione 4, VMware ripropone l’ormai consolidato da tutti i vendor product key, da inserire in fase di installazione sui vari server Esx e sul vCenter Server (chiamato in precedenza Virtual Center Server).

Mi sono ritrovato in situazioni in cui non potevo avviare le virtual machine perchè non era on-line o semplicemente irraggiungibile il server di licenze.. quindi questo tipo di errore/problema di “point of failure” ce lo troviamo risolto.

Riporto due punti preso dalle FAQ del sito VMware:

What is the change in the license management in VMware vSphere?

The license management has been simplified starting with VMware vSphere 4. Each VMware vSphere host will be assigned only one license key for the entire “bundle” (e.g. VMware vSphere Enterprise) rather than a separate license for each feature. The same license key can be shared by many VMware vSphere hosts, subject to the key’s maximum CPU count.

How does the new centralized license key management ease license administration?

The new centralized license key management introduces administration of licenses as a native feature starting with VMware vCenter 4, and no separate license server is required to manage and monitor the software. VMware vCenter can be used to assign license keys to VMware vSphere (VMware ESX) hosts via a simple UI. This also enables easy monitoring of license state and compliance.

Per maggiori informazioni ecco il link diretto alle faq