La soluzione per il Private Cloud di Microsoft

Nel mercato IT italiano la virtualizzazione ha raggiunto un trend in continua ascesa e con ritmi di adozione sempre crescenti: sono infatti sempre di più le aziende che decidono di virtualizzare i propri datacenter (anche i servizi business critical) per rendere più flessibile , affidabile e scalabile la soluzione dal punto di vista della gestione e dei costi: tutto questo si può riassumere come il primo passo verso una architettura di Private Cloud.

Microsoft offre ai propri clienti una soluzione di Private Cloud che riesce a combinare la potenza di soluzioni on-premise di livello enterprise con la flessibilità e la scalabilità delle soluzioni cloud.

Tra i benefit legati all’adozione della soluzione Private Cloud di Microsoft rientra la notevole riduzione dei costi IT: in questo modo sono ridotte drasticamente le spese di acquisizione, manutenzione e gestione dell’intera struttura IT.

Sarà quindi possibile creare e ospitare servizi e applicazioni web scalabili a seconda delle esigenze aziendali, veicolandole solo a chi servono, quando servono; il tutto con competenze e strumenti che gli sviluppatori e il personale IT già conoscono e utilizzano ogni giorno.

Alla base di tutto troviamo l’hypervisor baremetal del colosso di Redmond, Hyper-V nella sua versione 2008 R2,  in attesa della promettente release 3, in arrivo con Windows Server 2012 (nome in codice Windows Server 8) .

Il datacenter è gestito interamente tramite la suite System Center 2012  che acquisisce e aggrega informazioni su sistemi, criteri, processi e procedure consigliate in modo da consentire di ottimizzare l’infrastruttura aziendale per ridurre i costi, migliorare la disponibilità delle applicazioni e ottimizzare la fornitura di servizi.

Continua a leggere La soluzione per il Private Cloud di Microsoft

Disponibile Windows Thin PC (WinTPC) RTM dal 1 Luglio 2011

Microsoft ha appena annunciato che dal 1 Luglio 2011 sarà disponibile la versione RTM (Release To Manufacturing) del nuovo sistema operativo Windows 7 con Smaller Footprint ideato per gestire le postazioni Thin Client che accederanno alla propria infrastruttura di Virtual Desktop.

Continua a leggere Disponibile Windows Thin PC (WinTPC) RTM dal 1 Luglio 2011

Disponibile WordPress 3.0.3

Non abbiamo fatto in tempo ad installare la versione 3.0.2 localizzata in italiano che WordPress rilascia la nuova minor-release 3.0.3 (per adesso solo in lingua inglese): in questa versione è stato corretto un importante bug che permetteva, nella versione 3.0.2,di modificare, cancellare impropriamente i post tramite la pubblicazione remota agli autori ed ai collaboratori.

This release fixes issues in the remote publishing interface, which under certain circumstances allowed Author- and Contributor-level users to improperly edit, publish, or delete posts.

AGGIORNAMENTO: ho controllato e la nuova release è disponibile anche in italiano, quindi possiamo procedere con l’aggiornamento (backup del database consigliato!)

Per maggiori informazioni:

vSphere 4.0 Security Hardening Guide

VMware ha pubblicato un documento con titolo vSphere 4.0 Security Hardening Guide che spiega come ottimizzare il proprio hypervisor dal punto di vista della sicurezza in ambiente di produzione.

La documentazione raccolta è basata sulla collezione di feedback dagli utenti della community di VMware.

Per maggiori informazioni:

Error 3001 – RSA Authentication Manager 7.1

Installando la suite Authentication Manager 7.1 di RSA per la gestione dei  token di strong authentication potreste imbattervi nell’errore 3001 in fase di setup.

Il pacchetto di installazione infatti è basato su java, molto simile all’installer dei componenti di Oracle.

Ho fatto questa installazione proprio  oggi e dopo qualche piccola ricerca sul web della problematica emersa sono arrivato alla semplice conclusione che:

Continua a leggere Error 3001 — RSA Authentication Manager 7.1